La Moschea Blu ad Istambul

La Moschea Blu di Sultanahmet Camii ad Istanbul si riconosce per i sei minareti ed é uno dei monumenti piu visitati. l’abbondanza di cupole e torrette, senza una linea retta, desta una certa impressione.

All’interno domina il blu, che le conferisce appunto il nome di Moschea Blu.

Orari per le visite: tutti i giomi dalle 9 ad un’ora prima della preghiera del tramonto.

Ingresso libero.

E’ gradita un’offerta.

Cisterna Basilica di Istanbul

Cistema Basilica (Caferiye Sok, Istanbul): era la piu ampia cisterna coperta della citta di Istanbul, costruita dall’imperatore Costantino nel IV secolo.

La Cisterna Basilica si trova sotto il centro di Sultanahmet, si visita attraverso passerelle sopraelevate.

Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 18.30

Prezzo biglietto: 10 TRY circa 4/5 eur0.

Le terme di Comano

Nelle vicinanze di San Lorenzo in Banale si trovano le Terme di Comano, con acque termali e curative particolarmente efficaci per alcune malattie della pelle (dermatiti, psoriasi e allergie) e per riniti allergiche e bronchiti.

Un’area é dedicata ai bambini, con la formula Read More

Visitare il Lago Titicaca

Vista del Lago Titicaca

Vista del Lago Titicaca

Il famoso lago Titicaca, situato a 3810 metri sul livello del mare, è il lago navigabile più alto del mondo.

Ma solo chi l’ha visitato ha idea del fascino delle sue acque brillanti e dai colori continuamente cangianti.

Al lago Titicaca, dalla bellezza sorprendente, è legato un mito antico che racconta come da queste acque andine emersero magicamente Manco Capac e Mama Ocllo, sua sorella e consorte, fondatori dell’impero inca.

Gli indiani Uros crearono le isole galleggianti del lago centinaia di anni fa per evitare conflitti con gli Inca, che abitavano la terraferma.

I loro discendenti vivono ancora su queste isole, una quarantina circa, ricoperte di canneti (le canne vengono infatti Read More

Le antiche linee di Nazca

Veduta aerea di alcune linee di Nazca

Veduta aerea di alcune linee di Nazca

Sulla costa arida e desertica del Perù si trovano le antiche linee di Nazca, misteriose forme geometriche e linee rette sulla sperlicie del terreno che danno fonna a figure stilizzate di uomini e animali.

Le linee di Nazca si estendono per 310 km sulla pianura e si possono ammirare in tutta la loro ampiezza soltanto dall’aereo: sono forme nette, come triangoli perfetti, trapezi o linee che paiono correre all’infinito nel deserto, e altre che rappresentano animali giganteschi, come una lucertola di 165 metri, una scimmia di 80 metri con la coda a ricciolo e un condor con un’apertura alare di 120 metri.

I disegni rispecchiano le forme e le figure trovate su tessuti e ceramiche nazca.

Si crede che le linee siano state “incise” 2000-3000 anni fa (secondo alcuni archeologi 5000 anni fa) rimuovendo le pietre scure bruciate dal sole e il terreno di superficie per far emergere il suolo Read More